REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Nus, l’ascensore del consultorio si blocca con una persona dentro: sul posto i Vigili del fuoco

di Giuseppe Manuel Cipollone

di Giuseppe Manuel Cipollone

Un improvviso guasto alle porte di un ascensore, interno alla struttura del consultorio in via Corrado Gex a Nus, ha richiesto questa mattina – 24 giugno – l’intervento dei Vigili del fuoco. A vivere la disavventura sarebbe stata una giovane, che una volta preso l’ascensore – dopo le 11:30 – è rimasta bloccata al suo interno, in quella che per molti sarebbe stata un’esperienza dai tratti decisamente claustrofobici.

Dai primi riscontri, durante l’intervento di soccorso, sarebbero emersi alcuni elementi in corso di verifica. Una volta contattata l’azienda che si occupa della gestione dell’ascensore, è infatti saltato fuori che il contratto per l’assistenza e la manutenzione del dispositivo sarebbe scaduto nel marzo scorso, senza essere ancora rinnovato. Il qui pro quo amministrativo avrebbe quindi parzialmente rallentato l’intervento di soccorso, che si è risolto solo intorno alle 12:40, con l’arrivo dei pompieri che hanno forzato le porte e fatto uscire la persona bloccata. Più di un’ora in attesa, ma che fortunatamente – secondo quanto riferito da alcuni presenti – non ha avuto conseguenze.

Resta comunque da considerare che la struttura sanitaria di Nus è frequentata anche da persone fragili e disabili, che difficilmente avrebbero potuto sopportare di rimanere bloccati in un ascensore così a lungo. Sul posto, oltre ai Vigili del fuoco, la Polizia Locale, nonché il Vicesindaco del paese, Fabio Grange, visibilmente amareggiato per l’accaduto.

Giuseppe Manuel Cipollone