REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Aosta, celebrato in piazza Chanoux il 210° anniversario dell’Arma dei Carabinieri

di Redazione

di Redazione

Questa mattina, 5 giugno, in piazza Chanoux ad Aosta, si è tenuto il 210° anniversario dell’Arma dei Carabinieri, alla presenza delle autorità civili, militari e religiose della regione, oltre ai Sindaci e agli studenti. Una ricorrenza molto sentita anche nella cittadinanza, che ha reso omaggio al Corpo più antico del Paese: fondata nel 1814, l’Arma dei Carabinieri ha una Storia ben più risalente persino all’unità d’Italia.

L’azione dei Carabinieri in Valle d’Aosta nel 2023

I dati del 2023 dei Carabinieri in Valle d’Aosta sono in chiaroscuro: i casi di violenza di genere nella nostra regione sono quadruplicati rispetto all’anno precedente. Nel 2023 sono stati registrati 83 denunce per ‘codice rosso’, con 28 arresti e 52 provvedimenti di allontanamento.

Gli accertamenti sulle irregolarità nel mondo del lavoro hanno portato alla scoperta di 42 lavoratori in nero e 201 irregolari. Il Nucleo Ispettorato del Lavoro ha condotto 90 servizi ispettivi nei settori della ristorazione, del commercio al dettaglio e delle costruzioni, con 17 sospensioni di attività imprenditoriali, 45 denunce e sanzioni amministrative per un totale di 261.820 euro.

Inoltre, in Valle d’Aosta sono stati registrati 3.618 reati, di cui 2.826 perseguiti dall’Arma dei Carabinieri. Le persone denunciate sono state 709, quelle arrestate 53. Tra queste, 9 denunce per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e 129 per guida in stato di ebbrezza. Gli incidenti stradali rilevati sono stati 323, circa la metà rispetto all’anno precedente. Le chiamate al 112 sono aumentate a 6.077 e le contravvenzioni al codice della strada sono state 1.389.

Il nucleo anti sofisticazioni ha sequestrato 1.675 chili di alimenti e farmaci, con sanzioni per un totale di 164.850 euro e la chiusura di 3 esercizi commerciali.

Infine, i Carabinieri valdostani hanno organizzato 71 incontri dedicati agli anziani e alla prevenzione delle truffe, distribuendo oltre 10.000 pieghevoli e 8.000 adesivi. Inoltre, 3.361 studenti che frequentano 40 istituti scolastici sono stati coinvolti nella campagna contro il bullismo.

Porta Pretoria illuminata con i colori della bandiera dei Carabinieri

‘Dovete e potete costruire un mondo migliore, il vostro compito è quello di trovare il coraggio di scegliere“, ha evidenziato – rivolgendosi agli studenti presenti alla cerimonia – il Tenente Colonnello Giovanni Cuccurullo, comandante dei Carabinieri di Aosta. Il nostro compito è quello di ascoltare la popolazione, di essere credibili in ciò che quotidianamente facciamo”.

Per chi vuole conoscere le proposte di encomio agli uomini dell’Arma per quest’anno, può scaricarle qui:

Lo spot dell’Arma dei Carabinieri 2024