REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Ad Aosta in 200 al flash mob per Giulia Cecchettin

di Redazione

di Redazione

Nel pomeriggio di ieri, 22 novembre, circa 200 persone, tra donne, uomini e ragazzi, hanno preso parte al presidio di solidarietà dedicato a Giulia Cecchettin e a tutte le vittime di femminicidio. L’evento è stato organizzato dall’associazione ‘Dora Donne’ in Valle e si è svolto alle 18:00 in piazza Arco d’Augusto ad Aosta. Durante il presidio anche due “minuti di rumore” e non di silenzio, come chiesto dalla sorella di GIulia.

“Da oggi in poi, vogliamo che si faccia uno sforzo per dare un esempio diverso ad adulti e ragazzi, per provare a uscire da questa strage”, ha detto il Presidente di Dora Donne e Consigliere di parità della Valle d’Aosta, Katya Foletto.

Presenti al flash mob anche diversi personalità politiche tra Consigilieri regionali e comunali. In particolare, il Consiglio Valle non è stato sospeso, ma vi è stata libertà per i Consiglieri di uscire per recarsi alla manifestazione.