REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

A Donnas la sig.ra Santina ha spento ben 104 candeline, tanti auguri anche da AostaNews24!

di Redazione

di Redazione

Un felice traguardo per la provincia di Aosta e per la struttura RP Domus Pacis: la signora Santina Ratto, ospite da ormai 7 anni, ha compiuto 104 anni lo scorso 9 giugno. Così, per celebrarla, nel pomeriggio dello scorso 19 giugno si è tenuta una festa allegra e piena di vita. 

Alla festa hanno preso parte, oltre che i familiari della signora, anche il Sindaco di Donnas Amedeo Follioley e una volontaria dell’associazione Dottor Clown che ha allietato ancora di più questo pomeriggio di festa. 

La Signora Santina è nata il 9 giugno del 1920 a Sestri Ponente (GE), da mamma Iside e papà Francesco, ed era la quarta di cinque fratelli. Per motivi lavorativi del padre, che lavorava presso varie industrie siderurgiche, ha trascorso l’infanzia tra Genova Sestri, S. Valentino Terni, Sesto San Giovanni e infine Pont-Saint-Martin. Proprio in quest’ultimo luogo ha poi vissuto stabilmente, ddove ha incontrato l’amore della sua vita, Genesio Gioso, da cui ha avuto due figli: Clara e Renzo. I suoi figli le hanno dato ben dieci nipoti e questi, a loro volta, tre bisnipoti. Ha trascorso una vita in buona salute, sempre sorridente anche se per ben 12 anni ha assistito il marito colpito daun ictus. Dopo esser rimasta vedova, in seguito di una caduta, nel 2017 è entrata in RP Domus Pacis.

Santina e tutti gli Ospiti di RP Domus Pacis ricevono quotidianamente ⎯ da parte di fisioterapisti, OSS, medici, infermieri e animatori, e oltre alle attività assistenziali, sanitarie e riabilitative ⎯ una gamma di percorsi ricreativi pensati per garantire la salute e il benessere attivo di ogni persona”, spiega lo staff della Struttura.

Il tutto all’interno di un ambiente “protetto ed estremamente vitale, ricco di progetti speciali in grado di stimolare l’Ospite sotto il profilo motorio e relazionale, salvaguardando, o promuovendo, dove possibile, il recupero e il mantenimento dell’autonomia fisica e psichica, anche all’insegna del divertimento”.

Non ci resta che augurare alla signora Santina tutto il meglio che questa lunga vita ha ancora da offrire! E un augurio, naturalmente, anche dalla redazione di AostaNews24!