Skip to main content

Sport

Sci Alpino - Perruchon e Bosca sulle nevi di Cervinia

- 0 Comments

Il ghiacciaio di Plateau Rosà, in questi giorni, nonostante il gran caldo, si presenta in ottimo stato ed è stato scelto da molte squadre nazionali di sci, come sede delle prime uscite sulla neve dopo il break post stagione agonistica e le prime fasi di allenamento atletico. Tra i tanti atleti presenti sulle nevi perenni troviamo anche due valdostani, Martina Perruchon e Guglielmo Bosca.

Per la ventitrenne di Morgex, smaltita da delusione per l’esclusione della squadra nazionale, sta ritrovando nuovi stimoli, grazie anche la cambio di materiali, e ai tanti allenamenti atletici effettuati in compagnia di Federica Brignone Raffaella Brutto.

Per Guglielmo Bosca, invece il ritorno sulla neve, è stato il ritorno a vedere la luce dopo un anno di mezzo di buio, dovuto al grave infortunio subito in un SuperG di Coppa a Reiteralm (Austria) nel dicembre 2017. Il milanese di Courmayeur, infatti subì nell’immediato una operazione per la ricomporre la frattura di tibia e perone della gamba lesionati nella caduta, che lo costrinsero a saltare tutta la stagione 2017/18, per poi tornare sotto i ferri nello scorso dicembre e saltare anche questa annata.

Due storie diverse ma accumunate dalla voglia e la determinazione di tornare a primeggiare nel loro sport.