Skip to main content

Scuola e Formazione

Esami di Stato e prove di conoscenza linguistica: commissione approva legge sul corretto svolgimento

- 0 Comments

La quinta Commissione "Servizi sociali", nella riunione di mercoledì 18 maggio 2022, ha espresso parere favorevole sul disegno di legge che contiene misure per lo svolgimento dell'esame di Stato e delle prove di conoscenza linguistica negli istituti di istruzione secondaria, oltre che disposizioni sulle graduatorie dei concorsi ordinari per il reclutamento del personale docente.

Il provvedimento - di cui è stato nominato relatore il Consigliere Andrea Padovani (FP-PD) - si compone di sei articoli, era stato presentato dalla Giunta regionale il 30 marzo e illustrato in Commissione dall'Assessore all'istruzione, Luciano Caveri. Sul testo si sono astenuti i gruppi Lega Vallée d'Aoste e Forza Italia.

Il testo è finalizzato a garantire, in relazione alla progressiva uscita dalla fase emergenziale da Covid-19, il corretto svolgimento degli esami di Stato e delle prove di conoscenza linguistica. Inoltre, prevede la proroga della validità delle graduatorie dei concorsi ordinari banditi nel 2020.

Vista l'urgenza di approvare in Aula il disegno di legge, sarà richiesta l'iscrizione all'ordine del giorno suppletivo del Consiglio convocato per il 25 e il 26 maggio prossimi.

La Commissione ha inoltre esaminato, in sede consultiva, la proposta di nuove disposizioni applicative per l'erogazione di voucher per la frequenza di collegi, convitti e servizi di doposcuola che entreranno in vigore partire dall’anno scolastico 2022-2023, esprimendo parere favorevole a maggioranza, con l'astensione del gruppo Forza Italia. L'atto, che è stato illustrato in Commissione dall'Assessore alla sanità e politiche sociali, Roberto Barmasse, dovrà essere ora approvato in via definitiva dalla Giunta regionale.