REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Crisi di governo, Pour l’Autonomie sta alla finestra: “no minestroni”

Pour l’Autonomie ribadisce la propria linea sulla crisi di governo: aperti al dialogo con tutti, ma fermi sui nostri principi. Una rivendicazione – contenuta in una nota stampa – che vuole sottolineare come il movimento, pur rivendicando le proprie convinzioni e idee autonomiste, non è disposto a aderire o partecipare ad incontri in cui si prefiguri un “minestrone” autonomista.

“Alla luce di tutte le dichiarazioni susseguitesi negli ultimi mesi, le quali in alcuni casi ci vedrebbero partecipare a tavoli che riguardano altri, crediamo sia necessario chiarire come il nostro Movimento, pur promuovendo e interpretando i valori, le idee e le azioni e gli interventi a sostegno dell’assetto e del rispetto del fondamento autonomista, non ha intenzione di partecipare a nessun incontro che abbia l’intento di risolvere questioni interne ad altri Movimenti”, in scrive in modo categorico Pl’A che chiude a qualsiasi ipotesi che non si un accordo politico in merito ai temi e dossier urgenti.