REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Aosta in bicicletta: il Comune valuta il senso unico in via Torino e via Festaz

di Redazione

di Redazione

Verrà effettuato uno studio di dettaglio del Piano generale del traffico urbano – il cui costo ammonta a 30.000 euro – per verificare la sostenibilità del senso unico su via Festaz e via Torino. A deciderlo è stata la giunta comunale di Aosta attraverso l’approvazione di una delibera. 

La realizzazione delle due rotonde provvisorie tra via Monte Emilius e corso Ivrea e tra via Monte Emilius e via Clavalité, permettendo l’attuazione della successiva fase di pedonalizzazione della piazza Arco d’Augusto e la trasformazione in ztl di via Garibaldi dalla rotonda con via Torino in direzione nord, comporterà un progressivo alleggerimento del traffico su via Torino e su via Festaz“, spiega il Comune.

Per questo motivo, “sarebbe possibile ipotizzare la creazione di sensi unici sulle due vie, finalizzati a migliorare, insieme alla futura pista ciclabile, l’uso degli spazi pubblici destinati al commercio (dehors), al traffico, al trasporto pubblico locale e alla sosta“. Lo studio, quindi, dovrà tenere in considerazione anche le eventuali modifiche da apportare al progetto esecutivo per la realizzazione della rete di piste ciclabili cittadine Aosta in bicicletta.

Nello specifico, le modifiche al centro dello studio riguardano quindi la realizzazione di un senso unico con direzione est-ovest nel tratto di via Festaz ricompreso tra avenue du Conseil des Commis e viale Partigiani; un senso unico con direzione ovest-est nel tratto di via Festaz ricompreso tra avenue du Conseil des Commis e le mura romane e in via Torino; un senso unico con direzione Sud-Nord nel tratto di avenue du Conseil des Commis compreso tra via Cretier/Pailleron e via Festaz (a esclusione del trasporto pubblico per cui dovrà essere possibile la circolazione nei due sensi) e la la realizzazione del percorso ciclabile sulle vie Festaz e Torino occupando la corsia nord liberata, ed eliminando i parcheggi sul lato nord della via.

Al fine di “valutare la fattibilità dell’intervento tramite lo studio di approfondimento del Pgtu (e di redigere la conseguente eventuale modifica progettuale) – informa inoltre il Comune – i lavori di ‘Aosta in bicicletta’ che interessano via Festaz e via Torino verranno temporaneamente sospesi“.