REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Francobollo per Italo Foschi, Aiello sui social: “grazie, mi stavo perdendo la chicca”

di Redazione

di Redazione

La polemica sul francobollo delle Poste Italiane dedicato alla figura di Italo Foschi – criticato dalla maggioranza comunale di Aosta – si arricchisce di un episodio. Ieri, infatti, una nota congiunta di UV, AV e PCP aveva sferzato duramente l’iniziativa commemorativa, chiedendo il boicottaggio e il ritiro del francobollo, ricordando l’adesione di Foschi al partito nazionalista e poi al fascismo italiano. Italo Foschi, però, è stato anche uno dei padri delle federazioni calcistiche italiane moderne, nonché – fatto per cui è ancora più noto – il fondatore dell’AS Roma, la società di calcio giallorossa della capitale.

E forse una risposta c’era da aspettarsela. Su un post di Facebook il Coordinatore di Aosta di Fratelli d’Italia, Lorenzo Aiello, notoriamente tifoso romanista, ha sarcasticamente una replica: “ringrazio il Comune di Aosta, stavo per perdermi questa chicca”.