REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Crisi di governo, Marzi prova a rianimare il morituro: “progetto politico da rilanciare”

di Redazione

di Redazione

Il commento dell’assessore alle opere pubbliche Carlo Marzi, in quota Stella Alpina, alle dimissioni del Presidente Lavevaz pare un tentativo in extremis di salvare la linea.

Per Marzi il governo Lavevaz era in realtà “un progetto politico comune tra la Regione e il capoluogo regionale che aveva un nucleo autonomista coeso e forte e la presenza centrale dell’Uv. Con le dimissioni del Presidente Lavevaz vede una battuta di arresto ma come Stella Alpina crediamo che questo progetto possa essere rilanciato e rafforzato”.

Un vero attestato di lealtà al Presidente dimissionario, anche perché nuovi scenari vedrebbero proprio il suo assessorato fra i più traballanti. Se il progetto politico sarà sostituito – elemento oramai quasi scontato – secondo Marzi sarà per una esplicita volontà e non un’opportunità di più grande valore o migliore di per sé. Stella Alpina comunque lascia una porticina aperta, Marzi infatti sottolinea in chiusura che eventuali cambi di scenari verranno seguiti con “la dovuta attenzione”.