Skip to main content

Sport

Cervinia scalda i motori per l'Ice Driving Challenge

- 0 Comments

Nel weekend del 18 e 19 gennaio, The Ice Challenge sarà protagonista sul circuito di Breuil Cervinia a quattro anni dall’ultima volta. Grazie alla collaborazione con l’Ice Driving Cervinia coordinato da Massimiliano Musso, il Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio si appresta ad affrontare uno dei tracciati più scenografici e tecnici dell’intero calendario 2020.

"Per noi ospitare il Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio The Ice Challenge è sicuramente motivo di orgoglio - sottolinea Massimiliano Musso - quando abbiamo deciso di ampliare la pista per consentire anche alle vetture di partecipare, poter ambire ad avere manifestazioni di questo prestigio era sicuramente il nostro obiettivo e stiamo quindi lavorando a pieno regime per consentire un grande show che possa partecipare in maniera attiva anche alla promozione turistica di Cervinia e del suo territorio".

Lungo 1.100 metri su un’area di 4000 metri quadrati, il tracciato si caratterizza per lo sviluppo su due livelli, con salite e discese che toccano pendenze del 25%, un aspetto determinante sia per la prestazione sportiva che per lo spettacolo offerto al pubblico. A circa 500 metri dal centro del Breuil, il tracciato sorge proprio alle pendici del Monte Cervino e sarà quindi in grado di offrire un incantevole e impareggiabile sfondo alla sfida agonistica. 

"Siamo particolarmente soddisfatti di tornare a correre su una pista come quella di Cervinia - sottolineano gli organizzatori di BMG Motor Events - si tratta sicuramente di una delle piste più interessanti del calendario, sia per i piloti che dovranno confrontarsi con un tracciato davvero tosto, sia per il pubblico e gli operatori media che si troveranno immersi in uno scenario dall’indiscutibile fascino che ad una prima visita lascia sempre a bocca aperta. Ci auguriamo davvero che sia un weekend spettacolare e siamo sicuri che non mancherà il divertimento".

A confrontarsi sul tracciato saranno i protagonisti di The Ice Challenge che porteranno in pista le potenti auto che quest’anno si giocano lo scettro del Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio, la massima espressione nazionale di questa tipologia di competizioni. L’appuntamento a Cervinia sarà il terzo round dopo quelli di Pragelato e Livigno, e coinciderà con la metà stagione. Tra le vetture che saranno protagoniste della sfida vale la pena ricordare la Kia Rio utilizzata lo scorso anno dal campione livignasco Gigi Galli, le Lancia Delta Proto, le tante Mitsubishi Lancer Evo e Subaru Impreza, una spettacolare Panda 4X4, la bellissima e prestigiosa Opel Astra ex Snobeck fino alle veloci e agili monoposto kart cross che su un tracciato come questo potrebbero trovare condizioni a loro particolarmente favorevoli.

Il programma sarà ufficializzato nei prossimi giorni, dopo questo il weekend che vedrà il campionato impegnato in pista a Livigno, e prevederà manches di prove libere e qualifiche, tre manches di gara cronometrate che stileranno la classifica dell’appuntamento, per chiudere con l’elettrizzante Master King, una sfida uno contro uno extra classifica in cui i migliori otto piloti si sfideranno con partenza da fermi come in una normale gara in circuito.