Skip to main content

Cronaca

All'ospedale con un infarto miocardico acuto: altro ventenne ricoverato d'urgenza

- 0 Comments

Certo situazioni cardiache complesse in giovane età esistono da sempre, ma al Parini di Aosta una qualche forma di stupore per una certa regolarità con la quale giovani ragazzi - senza diagnosi precedenti - si presentano in ospedale con atipici problemi cardiaci pare stia in qualche modo emergendo.

Sembra il caso di un giovane 23enne valdostano, T.X., ricoverato d'urgenza nei giorni scorsi, dopo che è arrivato in ospedale con un infarto miocardico acuto in corso. Ciclo vaccinale contro il coronavirus concluso con terza dose nel gennaio scorso, un altro ventenne che non presentava fattori rischio conclamati, almeno non tali da farne ipotizzare in modo verosimile un rischio infarto in età così precoce, si è presentato in condizioni difficili in ospedale. Tanto difficili da necessitare rapide manovre salva vita e un'operazione cardiaca urgente. 

Ora il giovane dovrebbe esser ricoverato presso il reparto UTIC, sotto stretta sorveglianza sanitaria. Fra qualche sconcerto che - a denti stretti - tende a slatentizzarsi: in lunghi anni di professione sanitaria, episodi di giovani miocardici e/o infartuati come in questi mesi in pochi li ricordano. 

Giuseppe Manuel Cipollone