Skip to main content

Economia e Lavoro

Vinitaly - Firmato il protocollo d'intesa per la promozine della Fontina e del Tartufo Bianco d'Alba

- 0 Comments

Al Vinitaly di Verona, ieri è stato presentato e sottoscritto il protocollo d’ intesa tra l’Assessorato al Turismo Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali della Regione, la Chambre valdôtaine, la Camera di Commercio di Cuneo, l’Ente Fiera nazionale del Tartufo bianco d’Alba, il Consorzio produttori e tutela della DOP Fontina, l’Ente Turismo Langhe, Monferrato e Roero e l’Office du Tourisme, per la realizzazione di attività di promozione e valorizzazione del binomio Fontina DOP – Tartufo bianco d’Alba. Il protocollo fa seguita alla collaborazione nata lo scorso hanno che aveva portato 'la fontina' a partecipare alla Fiera del Tartufo del novembre 2018.

Durante l'evento le parti hanno evidenziato l’importanza della promozione e valorizzazione sinergica della Fontina DOP e del Tartufo bianco d’Alba, due prodotti di eccellenza che identificano non solo il prodotto ma un territorio, nello specifico la Regione Valle d’Aosta, la città di Alba e le colline di Langhe, Roero e Monferrato.

“E' un'ottima collaborazione avviata con gli Enti coinvolti nella sottoscrizione del protocollo, che è un importante strumento per la valorizzazione e promozione del prodotto alimentare simbolo della Valle d’Aosta, la Fontina DOP, insieme al Tartufo bianco d’Alba, eccellenza alimentare conosciuta e apprezzata nel mondo. - Sottolinea l'Assessore Vierin - Le reciproche attività di organizzazione di eventi dedicati alla celebrazione di prodotti vedranno, in particolare, la partecipazione della Fontina DOP alla Fiera internazionale del Tartufo bianco d’Alba e del Tartufo al Modon d’Or, Concorso nazionale Fontina d’Alpage, due vetrine importanti anche dal punto di vista commerciale. La promozione integrata della Valle d’Aosta e del territorio delle Langhe, Monferrato e Roero attraverso la valorizzazione dei prodotti tipici di qualità si inserisce anche nelle azioni di promozione dell’offerta turistica, in un’ottica di sviluppo e incentivo a sempre maggiori traguardi di qualità.

E’ un piacere ed un onore essere tra i sottoscrittori di un protocollo d’intesa che sancisce la collaborazione per la valorizzazione  e promozione di prodotti e territori d’eccellenza. – dichiara la Presidente dell’Ente Fiera nazionale del Tartufo bianco d’Alba Liliana Allena - La Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba è cresciuta molto nel corso degli anni ed oggi rappresenta una delle più importanti vetrine italiane per la promozione delle produzioni agroalimentari regionali. Per tali ragioni l’Ente Fiera è ben lieta di avviare una collaborazione con la Regione Valle d’Aosta, e gli altri Enti sottoscrittori per la promozione della Fontina DOP, prodotto d’eccellenza il cui  valore aggiunto è racchiuso nella cultura e nelle tradizioni che tramanda e nel legame con il territorio in cui nasce. Tali valori accomunano il Tartufo Bianco d’Alba e la Fontina DOP in un felice connubio che si esprime in modo sublime anche a tavola”.

"La sottoscrizione del protocollo rappresenta un altro importante risultato strategico per la promozione del territorio di Langhe Monferrato Roero – dice Luigi Barbero, presidente Ente Turismo Langhe Monferrato Roero - La sinergia tra due Regioni e due prodotti d’eccellenza, il Tartufo Bianco d’Alba e la Fontina dop della Valle d’Aosta, contribuirà ad incrementare il posizionamento del nostro territorio nei mercati internazionali. Siamo sicuri che l’unione dei due prodotti, che contribuiscono da anni al prestigio della cultura gastronomica italiana, favorirà future collaborazioni e azioni mirate per la promozione dei territori.”

Particolare attenzione è stata dedicata agli aspetti di promo-commercializzazione che vedono coinvolte la Chambre valdôtaine e la Camera di commercio di Cuneo.

“E' un importante protocollo questo siglato a Verona per la valorizzazione della Fontina e del Tartufo. - Ha Sottolineato il Presidente Rosset - Per la Camera di Commercio si tratta dell’unione tra due eccellenze che testimoniano l’unicità dei territori da cui originano e quelle 'storie vere' che sono alla base della loro produzione. Un’occasione per porre l’accento su produzioni di eccellenza che rappresentano al meglio i valori di attaccamento alla terra e di rispetto delle tradizioni, ma anche di costante ricerca della qualità e di capacità di innovazione, che identificano un valore aggiunto non solamente per questi due prodotti, ma per l’intera filiera produttiva locale. Il protocollo rappresenta inoltre un bell’esempio di collaborazione tra diversi soggetti privati ed istituzionali che hanno saputo mettere a fattor comune professionalità ed energie con l’obiettivo di perseguire una crescita comune dell’intero sistema economico ed imprenditoriale”.

A margine della sottoscrizione del protocollo d’intesa sono state proposte, in collaborazione con l’Unione cuochi della Valle d’Aosta, alcune degustazioni preparate con prodotti di eccellenza dei territori della Valle d’Aosta e del territorio delle Langhe, Monferrato e Roero, al centro delle quali la Fontina DOP, il prodotto alimentare simbolo della Valle d’Aosta.