Skip to main content

Politica e Istituzioni

Voto su incompatibilità, Marguerettaz: "estinto ogni debito, nessun conflitto di interesse"

- 0 Comments

"Si è adombrata l'idea che alla votazione di ieri hanno partecipato delle persone che hanno dei debiti con la Regione, di un presunto conflitto d'interesse. Così non è". Questo il commento in ConsVda alla vicenda del voto sull'incompatibilità da parte di Aurelio Marguerettaz, alfiere e capogruppo dell'Union Valdôtaine. Marguerettaz ha poi aggiunto: "Ho partecipato alla votazione perché non ho debiti nei confronti della Regione. Rispetto a questa cosa, chiedo formalmente al presidente del Consiglio e al presidente della Regione di dichiarare se quanto da me affermato corrisponde a verità. Ne va del buon nome del Consiglio e del buon nome nostro. Una serie di valutazioni espresse da forze politiche fuori da questo Consiglio saranno valutate in altra sede".

In difesa della linea anche il Presidente Lavevaz che specifica: "ho sentito l'avvocatura e posso confermare che chi ha partecipato al voto ha estinto la sua posizione debitoria". Secondo il Presidente della Regione, dunque, i consiglieri coinvolti  hanno votato parteciando "in maniera lecita al voto", concludendo come "le speculazioni, le strumentalizzazioni e lo sciacallaggio" siano state "inopportune".