Skip to main content

Cronaca

Verifiche della Polizia Ammnistrativa a gioiellerie regionali - Tre erano senza licenza

- 0 Comments

Nell’ultimo trimestre gli Agenti della Divisione Polizia Amministrativa – sociale e dell’immigrazione della Questura di Aosta, hanno svolto diversi accertamenti nei negozi di vendita preziosi della Regione.

"È stato riscontrato - fa sapere la Questura -  che tre attività, una sedente a Courmayeur e le altre due nel capoluogo regionale, svolgevano attività di compravendita abusiva di oggetti preziosi, poiché prive dell’indispensabile licenza del Questore".

I tre titolari sono stati sanzionati con una multa da 258 a 1.549 euro e a loro carico è stato emesso il decreto di cessazione di abusivo commercio.

"I responsabili - conclude la Questura -  hanno, in seguito, provveduto a richiedere alla questura di Aosta la prevista autorizzazione che gli permetterà di poter esercitare quel particolare commercio in piena regolarità".