Skip to main content

Salute e Ambiente

In Valle d'Aosta la variante Delta ancora più diffusa, ma si attende il sorpasso di Omicron

- 0 Comments

Rispetto a molte altre regioni italiane in Valle d'Aosta non è ancora avvenuto il sorpasso nella diffusione della variante Omicron rispetto a quella Delta, anche se probabilmente ci sarà a breve. A parlarne è stato il Direttore sanitario dell'Usl, Guido Giardini: "I nostri dati sul sequenziamento sono fatti su piccoli numeri ma sono in costante crescita e al momento siamo intorno al 45% di Omicron negli ultimi sequenziamenti". Questa percentuale, appunto, "probabilmente crescerà nel sequenziamento che stiamo aspettando, me è indice che forse da noi Delta in questo periodo è stato ancora prevalente". 

Questo fattore deve aver cubato - secondo Giardini - in modo evidente sullo sforzo sanitario in carico all'Ospedale Parini, visto che la variante Delta di dimostra decisamente più aggressiva di quella Omicron.