Skip to main content

Cronaca

In Valle d'Aosta è calo siderale delle nascite, la Regione approva uno studio demografico

- 0 Comments

La Valle d'Aosta sta affrontando un grave inverno demografico e la Regione prova a capire un po' meglio la situazione. Per questa ragione la Giunta regionale ha approvato uno studio demografico per analizzare i possibili scenari nell'arco del prossimo decennio, che tenga in considerazione le variabili come le nascite, i flussi migratori deboli, la struttura anagrafica della popolazione debole. 

Il Presidente della Regione, Erik Lavevaz, ha così commentato: "La Valle d'Aosta sta affrontando una fase particolarmente critica del punto di vista demografico e sulla base delle proiezioni della popolazione regionale per classi di età e genere, potranno essere ipotizzati alcuni possibili scenari demografici al 2031, che costituiranno elementi rilevanti per supportare le attività di programmazione sociale ed economica del governo regionale".

Per Lavevaz sarà importante "disporre di dati che possano fornire indicazioni sull'evoluzione, nell'arco dei prossimi dieci anni, della popolazione della regione, con particolare attenzione a quella in età scolastica, in età lavorativa e anziana , in quanto costituiscono rilevanti elementi di riflessione trasversali per molte politiche regionali".