Skip to main content

Comuni e Territorio

Univda - Rinnovato il Consiglio dell'Ateneo

- 0 Comments

Si è riunito ieri pomeriggio il Consiglio dell’Università della Valle d'Aosta che ha visto l'insediamento dei nuovi organi a seguito del rinnovato Consiglio Regionale e Comunale di Aosta. 

Si sono quindi insediati il Presidente del Consiglio Erik Lavévaz, l’Assessore all’Istruzione, Università, Politiche giovanili, Affari europei e Partecipate Luciano Caveri, il Sindaco di Aosta Gianni Nuti e la rappresentante dei professori di ruolo Antonella Cugini.

Tra i vari punti affrontati, il Consiglio ha approvato le seguenti disposizioni.

Programmazione

Sono state approvate le prime determinazioni in merito all’aggiornamento all’anno 2021 della programmazione per il triennio 2019-2021 dell’Ateneo.È stato sospeso il corso di laurea magistrale di Lingue e culture per la promozione delle aree montane, confermata la restante offerta formativa e stabilito di proseguire gli studi di fattibilità già intrapresi per la progettazione di nuovi corsi di laurea e di alta formazione.

Accordi e convenzioni

Sono state approvate due convenzioni, una a livello nazionale e una a livello locale. La prima, con la Scuola superiore di studi universitari e di perfezionamento Sant’Anna, prevede la possibilità, per gli studenti dell’Università della Valle d’Aosta,di frequentare a prezzi agevolati percorsi formativi integrativi denominati “Seasonal school” offerti dall’Ateneo toscano con l’obiettivo di arricchire il cv, costruire percorsi di avvicinamento alla ricerca e ampliare le competenze e le conoscenze interdisciplinari nei temi di ricerca applicata delle scienze sociali e sperimentali. La seconda convenzione prevede invece una collaborazione dell’Ateneo con il Gruppo di Azione Locale (GAL) della Valle d’Aosta al fine di mantenere e aumentare le relazioni di collaborazione conil territorio. La convenzione prevede scambi di informazioni su materie di reciproca utilità, organizzazione di iniziative di interesse comune e stage formativi per studenti.

Attività didattica e scientifica

IlConsiglio dell’Università ha approvato l’Istituzione del Centro universitario GREEN –“Groupe de Recherche en Education à l’Environnement et à la Nature” che si occuperàdi promuovere e realizzare attività di studio, ricerca, formazione e divulgazione scientifica sui temi dell’educazione alla Natura, della pedagogia dell’ambiente, dell’ecologia affettiva e dell’ecopsicologia.