Skip to main content

Politica e Istituzioni

Union Valdôtaine: "pura demagogia su prova di francese per gli infermieri"

- 0 Comments

L'Union Valdôtaine scende in campo in difesa del francese, attraverso una nota in cui si scaglia contro "la manipolazione dei dati, le accuse e i commenti fuori luogo che si sono già scatenati sui social e sulla stampa" in merito al concorso per infermieri indetto dall'Azienda Usl. 

"Coloro che, con commenti ostili e richieste assurde, vogliono annullare il caposaldo della nostra storia, il baluardo della nostra autonomia, si mostrano incapaci di ragionare sulle prerogative che il francese ci riserva e danno prova di una terribile mancanza di rispetto per il luogo in cui vivono".

Il Mouvement aggiunge che "accusare il francese di essere la sola causa della mancanza del personale nel comparto sanitario" sarebbe falso, ed "utilizzare la demagogia" anti-francese per "criticare le procedure concorsuali in ambito sanitario" sarebbe "vergognoso". Per l'UV mettere in discussione "le basi legislative su cui si fonda la nostra autonomia", ovvero la francofonia valdostana, è irresposabile, perché questa permetterebbe alla nostra regione di godere di "diritti unici".