REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Una giornata in mountain bike per i bambini di Charvensod con il progetto ‘Bondzor’

di Redazione

di Redazione

Dopo il calcio e lo sci, in collaborazione con il Vélo club Courmayeur-Mont Blanc, si è svolta la prima delle attività di avvicinamento alla bicicletta con percorsi di abilità. 

Il progetto ‘Bondzor’, avviato a novembre per il terzo anno consecutivo, prosegue con le giornate dedicate alla pratica di diversi tipi di sport. La mountain bike è stata al centro della giornata di giovedì 11 aprile.

Il progetto, approvato dall’istituzione scolastica Mont-Émilius 3, da quest’anno vede la partecipazione anche delle scuole dell’infanzia alle camminate di 15 minuti svolte prima dell’inizio delle lezioni. 

Dopo le giornate sulla neve, abbiamo proposto un’iniziativa con le biciclette che è anche in linea con il progetto Boudza-té che abbiamo lanciato ormai anni fa – dichiara Evi Garbolino, Consigliere comunale e referente del progetto -. Tutto questo perché siamo sempre più convinti che rientrino tra i compiti di una amministrazione anche l’educazione alla salute e allo sport con le indubbie ricadute positive che possono generare sui piccoli, che saranno i grandi di domani“.