Skip to main content

Politica e Istituzioni

UFFICIALE - Paolo Laurencet passa a Forza Italia, Zucchi: "gli auguriamo il meglio"

- 0 Comments

Verrà data questo pomeriggio l'ufficialità del passaggio assieme all'onorevole Paolo Zangrillo, commissario regionale di Forza Italia in Piemonte, venuto appositamente oggi nella nostra regione, ed Emily Rini, coordinatrice regionale valdostana. Paolo Laurencet, consigliere di opposizione all'interno della giunta del Comune di Aosta, dopo aver annunciato ieri sera sulla sua pagina facebook la sua uscita da Fratelli d'Italia, sarà da oggi un nuovo consigliere comunale di Forza Italia. 

"Cambiare partito rappresenta una grande sconfitta personale, ma si tratta anche di un atto dovuto per mantenere fede agli impegni presi con l’elettorato quando sono stato candidato sindaco" dichiara Paolo Laurencet. "C’erano e ci sono numerosi progetti che guidavano la campagna elettorale e che sono stati abbandonati da Fratelli d’Italia nonostante si potessero portare avanti anche dall’opposizione. Anche se non ho ricoperto la carica di sindaco, non voglio abbandonare i progetti in cui credo e per i quali mi sono preso la responsabilità davanti agli elettori.

Alcune proposte desidero sostenerle come cittadino, con un impegno civico, perché credo nel cambiamento che ciascuno di noi può apportare a favore della collettività".

Altre motivazioni che hanno spinto il consigliere comunale a voltare pagina, risiedono nel fatto che, a suo avviso, il partito, seppur forte a livello nazionale, localmente è poco organizzato, e vive di iniziative estemporanee, oltre ad essere lontano dalla realtà valdostana.

"Sono comunque grato a Fratelli d’Italia per aver reso possibile il mio ingresso in politica e per avermi sostenuto durante le elezioni" conclude Laurencet

Il coordinatore Regionale di Fratelli d'Italia Alberto Zucchi, preso atto della decisione di Paolo Laurencet, risponde: "Spiace constatare che tra le motivazioni pubblicamente esposte per tale scelta siano stati da lui espressi dei presunti impedimenti posti in essere dal Partito su determinate iniziative riguardanti il Comune di Aosta perché ciò non corrisponde assolutamente al vero. Ringrazio comunque Paolo Laurencet per il grande lavoro profuso volto alla crescita di Fratelli d’Italia VdA augurandogli di trovare nel suo nuovo Partito delle condizioni migliori ove esplicare le sue capacità organizzative e aggregative".

Simone Nigrisoli