Skip to main content

Economia e Lavoro

Turismo - parte la campagna "RITROVATI QUI", Guichardaz: "Montagna sarà la meta privilegiata degli italiani"

- 0 Comments

La montagna sarà la meta privilegiata delle prossime vacanze estive e la Valle d’Aosta, regione alpina per eccellenza, punta ad essere protagonista del mercato turistico nei prossimi mesi.

Con lo slogan ‘RITROVATI QUI’ è partita in questi giorni la campagna promozionale valdostana con inserzioni pubblicitarie sui principali quotidiani e settimanali nazionali messa a punto dall’Assessorato Beni culturali, turismo, sport e commercio. Il messaggio che si vuole inviare ai potenziali visitatori è chiaro e suggestivo: in Valle d’Aosta, luogo che non ha mai perso la propria identità e i propri valori, possiamo “ritrovare il nostro tempo, il nostro spazio, la nostra energia, emozione, purezza, capacità di contatto: in una parola, ritrovare noi stessi”.

Il messaggio sarà rinforzato anche con una presenza televisiva sulle reti Rai, Mediaset, La7 e Discovery Channel con uno spot video emozionale di 30 secondi, incentrato sul tema ‘SPAZIO. La  Valle d’Aosta viene proposta come luogo ideale dove ritrovare se stessi anche grazie ai suoi ampi spazi, in grado di assicurare un naturale distanziamento sociale. A questo si aggiunge un’importante pianificazione promozionale digital su siti selezionati in funzione del target. Sono stati anche programmati spot nelle sale cinematografiche del circuito RAI di Piemonte, Lombardia, Liguria e della città di Roma.

Oltre alla campagna trasversale di rafforzamento del brand Valle d’Aosta, sono già state realizzate e pianificate azioni destinate a particolari segmenti di prodotto, da quelli legati al turismo culturale, a quello religioso, famigliare, al wellness, alla bike, al running, allo sport outdoor in generale e all’enogastronomia, mediante la diffusione di comunicati e cartelle stampa, progetti di comunicazione cross mediali, on line e off line e Tv.

"L’imminente stagione estiva vedrà l’Italia come punto di ripartenza per la domanda turistica interna – spiega l’assessore regionale ai Beni culturali, turismo, sport e commercio Jean Pierre Guichardaz - e tutti gli indicatori concordano su alte percentuali di connazionali che programmeranno le proprie vacanze estive in Italia e la montagna sarà meta privilegiata grazie agli ampi spazi che offre e che garantiscono un naturale distanziamento sociale".

Un occhio di riguardo viene posto anche ai mercati esteri: si è appena conclusa la procedura per la selezione delle agenzie di comunicazione dei mercati target, sui quali si sta investendo, più precisamente Francia e Belgio francofono; Svizzera; Germania, Regno Unito; Paesi Nordici (Scandinavia e Finlandia); Paesi Bassi e Belgio fiammingo. "A seguito del miglioramento della situazione pandemica, - aggiunge l’assessore Guichardaz - sono già state pianificate numerose attività, in collaborazione con le agenzie, tra le quali l’organizzazione, di viaggi di familiarizzazioni per operatori dell’informazione e di tour operator già nel corso dell’estate".