REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Turismo, il 2023 è da record per la Valle d’Aosta

di Redazione

di Redazione

Il 2023 ha segnato un nuovo record per la Valle d’Aosta con il maggior numero di arrivi turistici (1.345.191) e presenze trascorse (3.711.069), registrati fin dall’inizio delle serie storiche diffuse dall’Assessorato regionale al Turismo nel 2005. Questo supera il primato precedente, del 2019, ultimo anno pre-pandemia, che aveva visto 1.270.293 ospiti e 3.624.954 notti trascorse nelle strutture ricettive.

Rispetto al 2022, nel 2023 si è registrato un aumento degli arrivi del +12,63% e delle presenze dell +11,56%. Questo trend positivo si riscontra in tutti i comprensori turistici della regione.

In termini di arrivi, i dati del 2023 superano quelli del 2019 sia dal punto di vista dei turisti di nazionalità italiana (818.191) sia dal punto di vista degli stranieri (527.000). Per quanto riguarda le presenze, invece, si osserva un miglioramento rispetto al 2019, in cui venne segnato il precedente record, solo per quelle ascrivibili agli italiani (2.266.154) mentre calano di poco (circa 68 mila notti) quelle ascrivibili agli stranieri (1.444.915).