Skip to main content

Sport

Tricolori XCE: Tormena e Agostinacchio conquistano l’oro a La Thuile

- 0 Comments

I valdostani Filippo Agostinetto e la già Campionessa del Mondo Gaia Tormena hanno vinto nelle rispettive categorie dominando qualifiche e gara, portando la nostra regione nuovamente sul gradino più alto del podio.

Il programma di La Thuile MTB Race ha vissuto una conclusione all’insegna delle emozioni nella giornata di ieri, domenica 26 giugno, dedicata alle prove di Cross Country per le categorie Esordienti e Allievi, e ai Campionati Italiani di Cross Country Eliminator.

Nella Big Final al maschile, Agostinacchio si è lasciato alle spalle Cristian Bernardi (Team Sogno Veneto) ed Emanuele Vega Bocchio (ASD Rock Bike Team).

Fra le donne, Gaia Tormena, Campionessa del Mondo di categoria, non ha tradito le aspettative lasciandosi alle spalle Marta Zanga (KTM Protek) e Julia Maria Graf (Junior Team Südtirol) al termine di una finale dominata dal primo all’ultimo metro. 

Percorso molto duro e lungo per essere un Elimator, davvero fisico - ha dichiarato Gaia Tormena -. Oggi sono partita un po’ più lenta del solito e ho fatto una gara in crescendo spingendo forte dove sapevo di poter fare la differenza. Vincere in casa è stupendo, ci sono moltissime persone vicine, amici, famiglia, tifosi e forse proprio per questo mi sono emozionata più qui che in molte altre gare di Coppa del Mondo”.

Le gare di cross country per le categorie giovanili hanno invece tenuto banco nella mattinata sull’esigente circuito che il giorno prima aveva messo in scena le spettacolari gare di Internazionali d’Italia Series. Affermazioni nelle categorie Allievi per Elia Rial (Uomini 1° Anno), Tommaso Bosio (Uomini 2° Anno), Elisa Ferri (Donne 1° Anno) ed Elisa Lanfranchi (Donne 2° Anno). Le gare Esordienti sono andate invece a Giacomo Vaudano (Uomini 1° Anno), Emanuele Savio (Uomini 2° Anno), Maria Chiara Simonelli (Donne 1° Anno) ed Elisa Giangrasso (Donne 2° Anno). 

Con il Campionato Italiano di Cross Country Eliminator, a La Thuile si è conclusa una tre giorni di competizioni ad alto tasso tecnico che hanno esaltato, ancora una volta, le stelle della MTB mondiale. “Sono molto soddisfatto del risultato di questo weekend - ha detto il responsabile del comitato organizzatore Enrico Martello -. Ogni anno cerchiamo di proporre delle novità e anche stavolta abbiamo colto nel segno con l'introduzione di una divertente sezione di pump track. Un ringraziamento allo staff di Funivie Piccolo San Bernardo, al Comune di La Thuile, al mio staff e a CM Outdoor Events, che da tre edizioni ha scelto La Thuile per il gran finale di Internazionali d'Italia Series”.