Skip to main content

Politica e Istituzioni

Transizione energetica - Lega "Idrogeno verde fondamentale per la riconversione ecologica e lo sviluppo economico della Valle"

- 0 Comments

"La transizione energetica è un tema sulla bocca di tutti. Enormi investimenti si muovono a livello mondiale ed europeo, con l'obiettivo fissato anche per la nostra Valle di giungere nel 2040 ad una politica energetica fossil fuel free, cioè senza emissioni di gas serra che alterano il clima del pianeta. In questo contesto così dinamico riteniamo sia indispensabile muoversi rapidamente e con lungimiranza. Uno dei pilastri di questa transizione sarà l'utilizzo dell'idrogeno, in particolare quello più pulito in assoluto, detto "verde", prodotto grazie all'utilizzo di energie pulite come l'idroelettrico, l'eolico ed il fotovoltaico" a dirlo la Lega Valle d'Aosta che propone la sua strategia di transizione energetica.

"La Valle d'Aosta può diventare un luogo ideale per la produzione, grazie all'elettrolisi, di questo vettore energetico: abbiamo acqua in abbondanza, abbiamo le centrali idroelettriche, abbiamo aree ex industriali in attesa di riqualificazione che possono ospitare i siti produttivi, di sviluppo e di ricerca - continua - ecco perché riteniamo lo sviluppo dell'idrogeno un campo fondamentale non solo a livello ambientale, ma anche economico legato ai posti di lavoro e alla filiera che ruota attorno alla sua produzione, stoccaggio e commercializzazione".

E conclude "Siamo fermamente convinti che le nuove sfide ambientali debbano coniugarsi con sviluppo e ricchezza dei territori e non con prospettive di decrescita tutt'altro che felice. Abbiamo quindi declinato, nelle slide che trovate in allegato, in maniera sintetica e chiara le grandi potenzialità dell'idrogeno per la nostra comunità e una strategia di breve, medio e lungo termine per realizzarla".