REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Traforo del G.S. Bernardo, il Sottosegretario Ferrante: “volontà del Ministero è estendere la concessione”. Ma c’è la variabile UE…

di Redazione

di Redazione

Il Sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti del Governo, Tullio Ferrante, ha appena risposto ad un’interrogazione a risposta immediata in Commissione sul complesso dossier che riguarda il Traforo del Gran San Bernardo.

Ferrante, ricordando la rilevanza dell’infrastruttura per il Paese, ha ripercorso i passi che hanno portato all’attuale stallo: “in seguito al cedimento di un travetto del solaio di ventilazione, verificatosi nel mese di settembre 2017, la società di gestione della tratta italiana ‘Sitrasb’ ha comunicato l’esigenza di procedere alla sostituzione della soletta per l’intera estensione del traforo”.

“Tale esigenza – aggiunge il Sottosegretario – è stata da subito condivisa dal Ministero che si è espresso favorevolmente sia sull’esecuzione dei lavori di ripristino, sia sulla predisposizione del progetto di adeguamento complessivo”.

Il Sottosegretario Ferrante conferma come la volontà del Governo Meloni, per uscire dall’empasse, sia estendere la concessione alla società di gestione, così da permetterle un’eventuale esposizione bancaria maggiore. La decisione però è sottoposta al vaglio della Commissione europea: “al fine di individuare la copertura finanziaria delle maggiori risorse necessarie all’esecuzione dell’intervento, il MIT ha invitato la Società Sitrasb a predisporre una proposta di revisione convenzionale che contempla l’estensione della concessione per un periodo di 16 anni, in assenza di profitti addizionali. Tale proposta è attualmente in corso di valutazione da parte della Commissione europea per i profili inerenti al rispetto delle norme comunitarie in materia di concorrenza”.

Infine, Ferrante conferma anche l’impegno del Ministero di andare incontro alle richieste della Sitrasb: “congiuntamente al procedimento di revisione del rapporto concessorio, attualmente in fase istruttoria, il MIT si è attivato per individuare le risorse necessarie per l’esecuzione dei lavori alla luce delle esigenze espresse dalla Sitrasb”.

L’evento di Forza Italia

Il Sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti, Tullio Ferrante, era stato presente ad una conferenza sul tema del Traforo del Gran San Bernardo, il 27 ottobre scorso, organizzata dalla sezione regionale di Forza Italia. All’incontro – non casualmente – partecipò anche il Presidente di Sitrasb, Edi Avoyer.