REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Tentato omicidio, in appello chiesta la conferma di condanna per Stefano Corgnier

di Redazione

di Redazione

Dura la richiesta della Procura generale del Tribunale di Torino nei confronti del valdostano Stefano Corgnier, 44 anni, accusato di tentato omicidio e porto d’armi o oggetti atti ad offendere. La Procura torinese ha infatti chiesto la conferma della condanna a 9 anni e 2 mesi, che Corgnier ha ricevuto dal Tribunale di Aosta in primo grado.

I fatti risalgono alla notte tra il 30 e 31 marzo 2022, quando Corgnier – titolare del bar ‘Crazy Fox in via Torre del Lebbroso ad Aosta – avrebbe sferrato una coltellata al collo di A.M., all’epoca 26enne, per motivi legati ad una rivalità in amore.

L’udienza è stata rinviata, al momento non è ancora fissata la data della sentenza.