Skip to main content

Salute e Ambiente

Sottoscritto CCNL Sanità: Usl sblocca arretrati e adeguamenti salariali per il personale del comparto

- 0 Comments

E' stato sottoscritto il Contratto collettivo nazionale di lavoro del personale del Comparto Sanità - CCNL 2019-2021 - il 2 novembre scorso, tra ARAN e sindacati di categoria. In virtù di tale sottoscrizione l'USL VdA ha disposto la liquidazione degli arretrati del triennio 2019/2022 per il personale del comparto e adeguato i relativi stipendi.

"Si tratta di una disposizione che altre Regioni applicheranno nel corso dei prossimi mesi. Noi, grazie al prezioso contributo ed all’impegno della struttura Amministrazione del Personale, che si è fatta carico della complessa procedura in termini economici ed amministrativi, abbiamo invece stabilito di procedere con tempestività, pur con uno sforzo significativo visti i tempi ristrettissimi come doveroso riconoscimento al personale a cui tanto è stato chiesto in questi anni", ha chiosato il Direttore Generale USL, dott. Massimo Uberti.

"Oltre all’adeguamento stipendiale - ha aggiunto Uberti - liquideremo le spettanze relative agli arretrati nella busta paga di novembre per tutto il personale interessato dal nuovo contratto, personale sanitario, tecnico e amministrativo non dirigente".