REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Sindacati contro Grivel: sciopero di un’ora, ma minacciano azioni future

di Redazione

di Redazione

Con una nota dai toni durissimi i sindacati Fim-Cisl e Fiom-Cgil hanno annunciato l’avvenuto sciopero di un’ora presso l’azienda Grivel, realtà specializzata nella produzione di attrezzatura da montagna.

Tutti i lavoratori – scrivono i sindacati – hanno incrociato le braccia per un’ora ieri, lunedì 21 novembre 2022. Il motivo – a detta delle associazioni dei lavoratori – sarebbe una “pochezza umana e l’incapacità di gestire il personale” da parte dei responsabili.

“Da mesi attendiamo di definire l’accordo riguardante la richiesta di ferie e permessi annui retribuiti – continuano le sigle – ma l’azienda avrebbe “unilateralmente deciso di pagare in maniera illegittima par e ex festività”.

La nota si conclude con l’ipotesi di futuri scioperi di durata maggiore rispetto ad un’ora e – soprattutto – l’accusa pesantissima secondo la quale i responsabili di reparto dell’azienda avrebbero degli atteggiamenti che ricordano “i padroni della rivoluzione industriale”.