Skip to main content

Scuola e Formazione

Scuola, rinnovata la convenzione tra Regione e Don Bosco di Chatillon

- 0 Comments

Lo prevede un disegno di legge approvato all'unanimità questa mattina dalla quinta commissione Servizi sociali del Consiglio regionale della Valle d'Aosta, riunita in via d'urgenza. Il relatore è Andrea Padovani (Progetto Civico Progressista). "Il disegno di legge introduce una nuova disciplina per il finanziamento del Don Bosco, la cui convenzione scade ad agosto e la cui attività di accoglienza, istruzione e formazione è rivolta prioritariamente agli alunni con bisogni educativi speciali" dice Claudio Restano (VdA Unie), vicepresidente della commissione. Il disegno di legge sarà discusso nel Consiglio straordinario che si riunirà venerdì 30 luglio.

Nato come Istituto orfanotrofio salesiano, per questo era ancora sotto la competenza dell'assessorato regionale alla Sanità. Ora passerà sotto quella dell'Istruzione. L'Istituto salesiano Don Giovanni Bosco di Châtillon avrà una nuova convenzione, che ne regolerà i rapporti con l'amministrazione regionale e il finanziamento delle attività annuali. Entrerà in vigore da settembre.