Skip to main content

Politica e Istituzioni

Sanità, Potere al Popolo chiede dov'è finito il Voucher regionale di sconto sulle rette degli asili nido

- 0 Comments

"Nonostante le promesse degli Assessori Barmasse e Berschy, nonostante una raccolta firme dei cittadini, non possiamo non rammaricarci e constatare che per il mese di giugno, tranne sorprese dell’ultima ora, le famiglie fruitrici degli asili nido regionali troveranno un aumento del 40% nelle loro rette mensili" scrive in una nota Potere al Popolo Vda

"Parliamo di aumento - continua Potere al Popolo - perché un mancato sconto sarà percepito, giustamente, come tale dai genitori e dai loro portafogli.

Se consideriamo che una retta base media mensile si attesta, per un tempo pieno, sui 350/400€ capiamo subito quanto possa incidere nell’economia quotidiana delle famiglie valdostane la perdita economica secca di circa 150€. Senza considerare che in molti pagano anche la retta massima di 750€.

Potere al Popolo-Valle D’Aosta ritiene che le famiglie valdostane non possano essere prese in giro in questa maniera.

Un’amministrazione pubblica che non capisce l’importanza dei progetti educativi della prima infanzia, che non capisce la fatica delle famiglie ad arrivare alla fine del mese, che non capisce come ogni aggravio economico sui bambini si ripercuota soprattutto sulle madri lavoratrici è un’amministrazione che si dimostra lontana dai bisogni dei propri cittadini elettori soprattutto femminili. Le donne valdostane, come sappiamo, saranno costrette nei fatti ad aumentare il tempo per l’accudimento educativo dei loro figli diminuendo necessariamente quello per le loro aspettative di vita e lavorative.

Chiediamo che l’Amministrazione Regionale attui immediatamente tutte le misure necessarie affinché neanche un mese di retta venga aumentato, così come promesso due mesi fa.

Il tempo per prevedere questo problema l’hanno avuto. Non è un problema amministrativo, è questione di volontà politica. Nessuna scusa" conclude Potere al Popolo.