Skip to main content

Politica e Istituzioni

Risoluzione del Consiglio Valle, On. Tripodi "schiaffo ai cittadini valdostani e allo stato di diritto"

- 0 Comments

"Con questo atto di indirizzo non si rivendica la libertà e l'autonomia amministrativa ma, semmai, si continua a dimostrare come per alcuni la legge e la giustizia vengano sempre in secondo piano, e prima di ogni cosa vi è la difesa esclusiva del proprio status quo; uno schiaffo ai cittadini valdostani e anche allo stato di diritto": si è espressa la deputata valdostana del Movimento 5 Stelle, Elisa Tripodi, prendendo posizione contro la risoluzione votata a maggioranza dal Consiglio regionale, che chiede alla giunta di sollevare il conflitto di attribuzione di fronte alla Corte Costituzionale in seguito alla sentenza d'appello della Corte dei Conti circa la condanna di 18 personalità politiche - tra amministratori ed ex consiglieri - al risarcimento di 16 milioni di euro alla Regione VDA per un aumento di capitale da 60 mln al 'Casino de la Vallée spa'.

 "Un plauso alle consigliere Chiara Minelli ed Erika Guichardaz, le uniche a votare contro questa risoluzione figlia di una politica ipocritamente autonomista, ormai succube degli interessi personali di alcuni consiglieri regionali"- conclude l'Onorevole esprimendo la propria solidarietà alle stesse.