Skip to main content

Salute e Ambiente

Rifiuti speciali: le utenze non domestiche li devono smaltire alla discarica regionale previa convenzione con 'Enval'

- 0 Comments

Le Unité de Valdigne, Gran-Paradis, Mont-Emilius e Grand Combin, al fine di agevolare gli utenti e gestire in maniera corretta i rifiuti, segnalano che alcuni rifiuti speciali prodotti dalle Utenze Non Domestiche (tra cui legname da costruzione, sfalci e potature da manutenzione verde di terzi, segatura e alcuni tipi di materiali isolanti) non devono essere gestiti come urbani ma possono essere conferiti ai nuovi impianti di trattamento per la gestione rifiuti accanto alla discarica regionale, località 'Ile Blonde' a Brissogne, previa convenzione diretta tra il produttore del rifiuto e il gestore Enval SRL. I costi sono a carico del produttore del rifiuto.

A comunicarlo è stato il servizio associato di gestione rifiuti: "Dovendo attuare quanto previsto da importanti interventi normativi nazionali ed europei, che prevedono nuovi obiettivi di effettivo avvio a recupero dei rifiuti urbani, si è reso necessario rivedere le tipologie e le modalità di gestione dei rifiuti provenienti soprattutto dalle aziende e dalle utenze non domestiche".