Skip to main content

Politica e Istituzioni

Referendum elettorale, PCP presenta question time. Ma Lavevaz ribatte: "non mi tirate per la giacchetta"

- 0 Comments

Duro botta e risposta tra Chiara Minelli e il Presidente della Regione Erik Lavevaz, sul tema che sta agitando le stanze della politica regionale: il referendum consultivo sulla materia elettorale.

La Minelli, infatti, ha presentato un question time in Consiglio Valle in cui chiedeva al Presidente della Regione se avesse "concordato con il presidente del Consiglio di dare una rapida risposta alla richiesta di referendum consultivo, se necessario, con la richiesta di convocazione a breve di un Consiglio regionale straordinario".

L'oggetto del contendere, in effetti, è la richiesta da parte delle forze politiche promotrici del referendum che il tema venga calendarizzato nei lavori dell'Assise regionale.

Un question time a cui Lavevaz però ha risposto piccato, dando a intendere una pretesa strumentale sulle sue funzioni: "qui si vuole tirare per a giacca il Presidente della Regione in un ambito in cui non ha alcun titolo di entrare, questo è un iter che spetta interamente al Consiglio regionale. (...) c'è il tentativo di coinvolgere il presidente della Regione attraverso un uso strumentale dei richiami normativi quando l'iter è interno al Consiglio regionale, come sapete benissimo".

Per Lavevaz, dunque, un proprio interevento in questo momento dell'iter referendario sarebbe una indebita ingerenza.