Skip to main content

Cultura e Spettacoli

Rap in patois: Le Digourdì lanciano il video musicale 'Paolle Sarvadze'

- 0 Comments

 Nuovi costumi e tecnologie per rivitalizzare la comunicazione del patois: è il progetto de 'Le Digourdì' che così proseguono il loro percorso artistico al di fuori degli schemi teatrali classici. Arriva sulle piattaforme digitali più note, infatti, il video 'Paolle Sarvadze', ideato per tradurre in patois il concetto di "freestyle" della musica rap.

"Ho sempre sognato di fare rap in patois. Ne ho parlato con la compagnia e, colta l’occasione grazie a un bando Celva, eccoci qua. Per 'Paolle Sarvadze' abbiamo cercato rime, divertissement e sana irriverenza utilizzando il patois, la nostra lingua che è da valorizzare, con l’intento di innovare la tradizione, come facciamo da sempre – dice Fabien Lucianaz presidente de Le Digourdì e autore e interprete del testo -. E’ un progetto configurato come 'concept' che conterrà prossimamente altre tre produzioni. La seconda uscirà a fine dicembre. Vorrei ringraziare a nome mio e della compagnia, tutti quelli che ci hanno aiutati e sostenuti...in ogni maniera possibile".

La realizzazione del nuovo video di 'Le Digourdì' è stato possibile attraverso il contributo del Celva.