Skip to main content

Cronaca

Presunto giro di cocaina al Quartiere Cogne - Due assoluzioni

- 0 Comments

Gli ultimi due imputati nel processo su un presunto giro di cocaina che, tra il 2015 e il 2016, ha coinvolto soprattutto il quartiere Cogne di Aosta e in particolare il bar Grifon d'Oro, sono stati assolti dal giudice monocratico Marco Tornatore "perché il fatto non sussiste".

Per Fran Memaj, 44 anni, di Aosta, la procura aveva chiesto un anno e sei mesi di reclusione e 3.000 euro di multa mentre per Aleksander Mhillay, 24 anni, di Sarre, l'assoluzione. Secondo l'accusa, Memaj aveva affiancato uno degli spacciatori principali (sette condanne e un patteggiamento nell'ottobre 2018, per oltre 29 anni di carcere) mentre per Mhillay le prove non erano sufficienti.

"Non vi è prova che i due imputati abbiano commesso reato - ha detto in aula l'avvocato difensore, Filippo Vaccino - Memaj era venuto a parlare con una delle persone poi condannate per l'acquisto di un camper. È stato perquisito con esito negativo e il fatto che, ore dopo l'altro abbia ceduto della cocaina non significa che gliele abbia data Memaj".