REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Operaio schiacciato a Châtillon, in corso gli accertamenti dello Spresal dell’Usl

di Redazione

di Redazione

Sull’incidente sul lavoro, avvenuto ieri pomeriggio a Châtillon, sono in corso gli accertamenti della Struttura ‘Prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro’ dell’Usl.

La notizia – diffusa questa mattina da AostaNews24 – parla di un operaio 59enne residente ad Aosta, O. M., vittima di un grave schiacciamento nella parte bassa del corpo mentre operava alla rimozione delle luminarie natalizie nel paese della media Valle. L’uomo è ora ricoverato in condizioni difficili, dopo esser già stato sottoposto d’urgenza ad un delicato intervento chirurgico ieri sera, poco dopo aver fatto ingresso in Pronto soccorso.

Ad aver rilasciato una dichiarazione, il titolare dell’azienda per cui l’operaio lavora e per il quale ieri era in servizio. Si tratta di Heribert Heresaz che – contattato da Ansa Vda – ha affermato: “è un operaio esperto, lavora con noi da circa quattro anni ed ha sempre fatto questo lavoro. Non capiamo come possa essere successo, non è mai capitato nulla del genere in 60 anni di attività della nostra azienda”.

“Era a terra in quel momento, è rimasto schiacciato fra il furgone e il muro di un negozio. Non so cosa sia successo”, aggiunge Heresaz all’agenzia stampa. “Stavano smontando le luminarie natalizie per conto del Comune. Giovedì pomeriggio, approfittando della chiusura dei negozi, è stato fermato il traffico nella strada in modo da poter procedere con il lavoro, che sarebbe dovuto durare tre o quattro ore. Il materiale è del Comune, lo avevamo montato prima di Natale e ora avremmo dovuto recuperarlo e restituirlo al magazzino dell’Amministrazione comunale”.