REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Oltre 160 bambini della scuola primaria di Saint-Pierre diventano pompieri per un giorno

di Redazione

di Redazione

Mercoledì 27 marzo i bambini della scuola primaria di Saint-Pierre si sono cimentati in varie prove di sicurezza con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani sulle attività dei Vigili del Fuoco.

Nell’ambito delle attività rivolte ai giovani del paese, il distaccamento dei Vigili del fuoco volontari di Saint-Pierre ha organizzato, in collaborazione con il comando regionale, con l’Amministrazione comunale del paese e con la Polizia locale, una giornata dedicata ai bambini di 6-11 anni.

Nonostante il maltempo, che ha costretto ad un cambio di programma, i bambini hanno potuto mettere in pratica le tecniche apprese nei mesi scorsi. Dopo alcune divertenti spiegazioni i pompieri hanno invitato i bambini delle classi IV e V a seguirli nella palestra della scuola, dove dall’alba avevano predisposto le varie prove: gare di velocità nello stendere le ‘manichette’, di abilità nel spegnere un incendio (finto) e di salvataggio di animali (di peluche) sono state alcune delle prove superate da tutti i bambini che, oltre a qualche schizzo d’acqua, hanno conquistato il cappellino e la spilla di ‘vigile del fuoco junior 2024’.

I referenti dei Vigili del fuoco si dichiarano molto soddisfatti “perché oltre a giocare i bambini hanno potuto conoscere i mezzi e le attrezzature impiegate nelle manovre di soccorso ed hanno seguito, tra le altre, una lezione importante: conosce il numero di emergenza Unico Europeo, il 112, con la speranza di non doverlo mai comporre, ma con la certezza di essere pronti qualora ce ne fosse necessità“.