Skip to main content

Sport

'Monte Zerbion Skyrace', un anno per preparare la nuova manifestazione sportiva

- 0 Comments

Un anno di tempo, un anno per prepararsi ad un'emozionante skyrunnig sul Monte Zerbion e i sentieri intorno al Comune di Châtillon. Sono queste le terre natali di Bruno Brunod e Dennis Brunod i quali, insieme ad un'altra icona sportiva Jean Pellissier, hanno deciso di lanciare un nuovo evento per valorizzare proprio quella montagna che tutti i giorni vedono dalla finestra di casa.

La previsione è che il 14 maggio 2022 il Monte Zerbion diventerà teatro di una doppia gara: una skyrace con salita in vetta e discesa su Châtillon e una prova vertical con sola ascesa. Per il moento non sono ancora state rese ufficiali le distanze delle due competizioni, ma si stima che misureranno circa 24 km la prima e 11 la seconda, per un dislivello positivo di circa 2.200 metri.

A supporto del progetto vi è anche la Montagnesprit, un’associazione sportiva dilettantistica in piena attività per la necessaria pianificazione dell’evento sostenuto, peraltro, anche dal Comune di Châtillon. I promotori fanno sapere che la data non è stata scelta casualmente, ma anzi è frutto di una attenta valutazione che mette insieme la necessità di evitare la calura estiva e la sovrapposizioni con le altre manifestazioni presenti sul territorio regionale e non solo. L'ambizione dichiarata è dunque organizzare una gara a inizio stagione con l'intento di lasciare il segno, puntando alla crescita negli anni a venire. 

Il 'Monte Zerbion Skyrace' è già presente sui canali social, Facebook e Instagram, mentre il sito internet è In fase di realizzazione, una volta ultimato sarà raggiungibile all’indirizzo www.montezerbionskyrace.com per consultare tutte le informazioni necessarie.