Skip to main content

Economia e Lavoro

Misure di sostegno a famiglie, lavoratori e imprese - Ad oggi 15.000 liquidazioni

- 0 Comments

"Le percentuali di incremento sul numero di liquidazioni complessive regionali prodotte dalla legge 5 sono di tutto rispetto e inducono ad alcune considerazioni generali. La Regione nel momento di massima difficoltà organizzativa, vista l'impossibilità di lavorare in presenza, ha saputo innovare le procedure e l'organizzazione amministrativa per riuscire a dare questa importante risposta. Il dirigente e il personale della struttura temporanea Covid -19 stanno dimostrando capacità professionali e spirito di adattamento all'innovazione delle procedure. Questa struttura infatti, con il supporto di Inva e delle finanze, ha prodotto in soli due mesi il 38 % del lavoro amministrativo di emissione delle liquidazioni dell'amministrazione regionale" a dirlo l'Assessore alla Politiche del Lavoro Luigi Bertschy sulle liquidazioni effettuate dalla Regione in base alla legge 5 "Misure regionali urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da Covid-19".

Le liquidazioni effettuate sono state 15.000, le domande sono ad oggi circa 22.000. Il dato emerge da un'analisi condotta sul periodo primo gennaio 2020-26 giugno 2020 con l'obiettivo di fornire agli organi amministrativi un quadro d'insieme dell'attività svolta e della notevole mole di lavoro che si è riversata sulla struttura amministrativa creata per applicare la Lr 5.

Le liquidazioni complessive effettuate in questa prima parte dell'anno sono state 33.521 al 24 giugno.

La percentuale delle liquidazioni relative alla legge 5 sul totale delle liquidazioni complessivamente emesse da tutta l'Amministrazione Regionale è pari al 41,91%, ovvero il 41,91% del lavoro di emissione delle liquidazioni, quindi di tutto il processo amministrativo di evasione delle domande di aiuto è stato effettuato in circa due mesi di lavoro e da una sola struttura regionale. La percentuale di incremento delle liquidazioni relative alla legge 5, sul totale delle liquidazioni complessivamente emesse lo scorso anno nello stesso periodo è del 82,13%.