Skip to main content

Economia e Lavoro

Misure Anticrisi, convalidate 2.764 domande per Bonus Partita Iva, richiesti 25,1 milioni di euro

- 0 Comments

L’Assessorato Sviluppo economico, Formazione e Lavoro comunica che sono complessivamente 3.081 le domande presentate ad oggi per la richiesta del Bonus per i titolari di Partita Iva, previsto dalla legge regionale n.15 del 2021.

Di queste sono state convalidate 2.764, per un totale di contributi richiesti che ammonta a 25.106.600 di euro.  Nella stragrande maggioranza dei casi (2.299) si tratta di imprese, cui vanno aggiunti 465 liberi professionisti. Per ciò che concerne le dimensioni dei beneficiari vi sono 143 piccole imprese (2.532.500 euro),  2.614 microimprese (22.422.600) e 7 medie imprese (151.500).

Le domande possono essere inoltrate fino al 30 settembre tramite il portale new.regione.vda.it/vdariparte, anche da un soggetto delegato dal beneficiario. Per accedervi è necessaria un’identità digitale SPID, CNS e CIE.

Dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30, è stato attivato uno sportello digitale per l’attivazione dello SPID, aperto, nel cortile interno del palazzo dell’Assessorato, in piazza della Repubblica n. 15 ad Aosta.

È disponibile un numero verde 800 006 300 per supportare gli utenti nell’autenticazione alla piattaforma con identità digitale (SPID, CIE, TS/CNS), fornire informazioni sulle misure previste, indirizzare verso la struttura competente ove necessario e supportare nella compilazione della domanda. Al contact center, attivo dal 5 luglio scorso, sono giunte 1.185 chiamate.