Skip to main content

Cultura e Spettacoli

"Memorie di terra. Storie ordinarie di persone straordinarie" al Centro Saint-Bénin di Aosta

- 0 Comments

Sabato 8 agosto verrà riaperto il centro Saint-Bénin di Aosta con la mostra "Memorie di terra. Storie ordinarie di persone straordinarie".

L’esposizione, ideata dal film maker Davide Bongiovanni, presenta un progetto audiovisivo inedito sull’importanza della tradizione orale e della memoria collettiva. Pensata come un “contenitore” di storie di vita proiettate nel tempo e nello spazio, la mostra si compone di sei video in cui alcuni personaggi della realtà valdostana si raccontano e ci consegnano le loro esperienze di vita. Il taglio immersivo dei video conduce l’osservatore al centro delle vite di queste persone, rendendole familiari. Una musicista e un pittore, un viticoltore e una guida alpina, un agricoltore e una merlettaia, compongono una narrazione corale, che si svolge tra storie personali e senso di appartenenza, in cui la Valle d’Aosta è al centro del racconto.

Bongiovanni ha realizzato l’evento espositivo in collaborazione con Jean-Claude Chincheré, fotografo, Rossella Scalise, autrice dei testi, e Simone Lattanzi, aiuto regista.

L’esposizione resterà aperta fino al 29 novembre, con il seguente orario: da martedì a domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, chiuso il lunedì.

In rispetto alle norma vigenti, l’ingresso alla mostra è contingentato e si richiede ai visitatori di indossare la mascherina.

Per un’anteprima della mostra è possibile accedere al trailer di Memorie di terra attraverso il link: https://vimeo.com/442369659