Skip to main content

Salute e Ambiente

L'Usl annuncia la sospensione del personale sanitario non vaccinato, CGIL: "come pensano di sostituire l'organico?"

- 0 Comments

"Come intendono sospendere? Gradualmente o tutti insieme? Come lo reperiamo il personale per sostituire chi verrà sospeso? Va bene assumere del personale a tempo determinato, come ci era stato detto, ma ci sono i tempi burocratici per assumere e soprattutto è necessario un periodo di affiancamento per i nuovi assunti, non possiamo buttare la gente allo sbaraglio". E' il commento di Pietro Trovero, Segretario regionale della Funzione Pubblica Cgil, che ha commentato alla Agenzia 'Dire' l'annuncio dell'Usl VdA di procedere con le sospensioni del personale sanitario non vaccinato.

"Dall'azienda tutto tace per i sindacati", ha sostenuto Trovero, che vuole affrontare la questione dopodomani, mercoledì 15 settembre, durante un incontro programmato con i vertici aziendali. Fp Cgil vi parteciperà insieme ai colleghi della Fp Cisl e del Savt. "Proprio venerdì abbiamo fatto richiesta all'Usl per inserire nell'ordine del giorno dell'incontro anche il discorso vaccinazioni-sospensioni, non abbiamo avuto riscontri ma non usciremo di li senza aver ottenuto delle risposte", ha concluso con toni duri il segretario regionale della Fp Cgil.