Skip to main content

Politica e Istituzioni

Luciano Caveri: "la scuola valdostana la paghiamo noi, ci vuole flessibilità nelle scelte"

- 0 Comments

L’Assessorato dell’Istruzione, Università, Politiche giovanili, Affari europei e Partecipate informa che oggi, giovedì 8 aprile, l’Assessore On. Luciano Caveri ha partecipato in videoconferenza all’audizione sulla situazione della scuola della Commissione Istruzione pubblica, beni culturali del Senato della Repubblica, della quale il parlamentare valdostano Albert Lanièce è Vicepresidente.

L’Assessore Caveri ha ribadito come la Valle d’Aosta sia pronta a riaprire tutte le scuole già dalla settimana prossima (le Superiori al 50 per cento), non avendo problemi nei trasporti, registrando dati che confermano con gli screening una bassa incidenza di positivi, e con ormai un 40 per cento di insegnanti vaccinati.

Ci vuole flessibilità nelle scelte delle Regioni. Noi paghiamo la scuola – ha detto l’Assessore Caveri ricordando la particolarità del modello scolastico valdostano e il suo particolare assetto istituzionale – ma è importante, come sa bene il Senatore Lanièce, che ogni finanziamento particolare per la scuola dovuto alla pandemia, ad esempio per le attività estive, affluisca anche nelle casse della nostra Regione, senza esclusioni come accaduto nell’ultimo decreto legge”.