Skip to main content

Salute e Ambiente

A lezioni di alimentazione per celiaci

- 0 Comments

Si svolgerà a Fénis  mercoledì 4 e mercoledì 11 dicembre, nel salone Tzanté de Bouva, il corso sulla celiachia promosso e organizzato dal Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN) del Dipartimento di Prevenzione dell'Ausl, con lo scopo di sensibilizzare gli addetti alla ristorazione rispetto ai problemi correlati alla celiachia.

La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine e l’incidenza in Italia è stimata in un soggetto ogni 100-150. L’unica terapia che garantisce al celiaco un perfetto stato di salute è la dieta senza glutine, condotta con rigore. A fronte della necessità di consumare sempre più spesso i pasti fuori casa, i celiaci possono incorrere in seri rischi.

Il percorso formativo, condotto da un medico specialista del SIAN, la dott.ssa Anna Maria Covarino, comprende nozioni di base sulla celiachia, l’esame degli alimenti naturalmente e artificialmente privi di glutine, le modalità di prevenzione dal rischio di contaminazione da glutine degli alimenti durante le fasi del ciclo produttivo. Il corso si concluderà con una serie di dimostrazioni pratiche in cucina, condotte da uno chef, con lo scopo di controllare il rischio specifico in relazione al ciclo produttivo.

Gli incontri si terranno dalle 14.30 alle 18.30, i destinatari sono coloro che operano nei settori della ristorazione collettiva (mense scolastiche, ospedaliere, aziendali, ecc.), della ristorazione commerciale (ristoranti, tavole calde, bar, ecc.) e della ristorazione artigianale (gastronomie, gelaterie, laboratori artigianali, ecc.). Ogni corso è limitato ad un numero massimo di 30 partecipanti.

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 2 dicembre 2019.

Il pieghevole, la locandina con le informazioni sul corso e il modulo di iscrizione sono disponibili sul sito internet dell’Azienda USL.