Skip to main content

Politica e Istituzioni

L'Ex Consigliere Stefano Ferrero: "Il politico valdostano butta soldi nel ce**o, il consiglio di mercoledì non doveva essere convocato".

- 0 Comments

Anche l'ex consigliere regionale del Mouv', Stefano Ferrero, ha commentato con un post su Facebook la seduta del Consiglio regionale straordinario tenutasi mercoledì, sull'insindacabilità del voto dei consiglieri regionali condannati al risarcimento di un ingente somma di denaro nei confronti della Regione per l'aumento di capitale del 'Casino de la Vallée spa'. La seduta del consiglio straordinario di mercoledì è servita a "ribadire il diritto costituzionale del politico valdostano di buttare i soldi nel cesso'", sostiene Stefano Ferrero. Una seduta "che per un minimo di dignità non avrebbe mai dovuto essere convocata. Ma la dignità è finita nel ce**o. In quello stesso ce**o in cui sono finiti i voti favorevoli e anche le schede ritirate prima del voto di chi ha celebrato il funerale dell'opposizione in Consiglio regionale".