Skip to main content

Politica e Istituzioni

Lega e Pour l'Autonomie "L'attuale maggioranza vive alla giornata" - Stop alla presentazione di iniziative in Consiglio

- 0 Comments

Nei primi mesi della XVI legislatura, i Gruppi consiliari Lega Vallée d’Aoste e Pour l’Autonomie "hanno lavorato in maniera costruttiva e propositiva presentando, complessivamente, 383 iniziative. Iniziative che, spesso e volentieri, sono state respinte, ignorate se non addirittura fatte proprie dalla maggioranza copiandole di sana pianta. L’attuale maggioranza ha dimostrato, in questi mesi, di non avere idee concrete limitandosi, per lo più, a vivere alla giornata. Nelle Delibere di Giunta prodotte fino ad oggi, non si ravvisa infatti una visione complessiva di sviluppo e di futuro della nostra Regione né risposte concrete alle esigenze dei nostri cittadini duramente colpiti dall’emergenza da Covid-19" scrivono in una nota i due gruppi consiliari.

"Per tale ragione oggi, giorno di scadenza termini - continuano - i due Gruppi consiliari hanno deciso di non presentare alcuna iniziativa, interrompendo così la dinamica della maggioranza, iniziata già nel corso della discussione del bilancio tecnico nel mese di dicembre, per cui le proposte concrete elaborate a sostegno della comunità valdostana, quale espressione concreta di una visione di futuro per la Valle d’Aosta, cadono automaticamente nel vuoto. Tutto questo mentre i cittadini continuano a patire le conseguenze negative della crisi e della mancanza di decisioni".

E concludono "A tal riguardo, i Gruppi consiliari Lega Vallée d’Aoste e Pour l’Autonomie, convocheranno, nei prossimi giorni, una conferenza stampa per spiegare nel dettaglio il lavoro svolto e le motivazioni alla base della decisione odierna".