REDAZIONE@AOSTANEWS24.IT

Lavoro: approvati 9 nuovi progetti di formazione professionale sul territorio regionale

di Redazione

di Redazione

Le nuove proposte formative, da avviare nei prossimi mesi, sono nove e saranno erogate dai diversi enti di formazione professionali accreditati sul territorio regionale. Saranno rivolte a persone in cerca di occupazione, ma sono previste anche iniziative formative ed orientative rivolte a persone in condizione di svantaggio e con disabilità.

Tali progetti sono stati presentati in risposta all’avviso dedicato alla formazione professionale per l’occupabilità approvato lo scorso dicembre. L’Avviso, a valere sulla nuova programmazione 2021-2027 del Fondo sociale europeo plus e rivolto agli enti di formazione accreditati, stanzia risorse pari ad 880 mila euro.

In continuità con la passata programmazione ed in coerenza con le politiche attive del lavoro previste nel Piano di politica del lavoro vigente, ma anche con il programma G.O.L. finanziato dal PNRR, sono previste linee di intervento formativo di acquisizione di nuove competenze o rinforzo di competenze possedute”, spiega una nota diffusa dall’Assessorato al Lavoro. 

Sono previsti un corso di qualifica per manutentore del verde, un corso di qualifica per tecnico dell’amministrazione del personale, due corsi dedicati al tema della contabilità e uno al rafforzamento della tecnica della pulizia ai piani. Ai progetti dedicati al rafforzamento delle competenze tecnico professionali, si affianca un progetto che prevede l’erogazione di diversi di corsi di lingua francese, inglese, italiana e corsi dedicati alle competenze digitali e finanziarie.

Inoltre, in favore delle persone iscritte negli elenchi del collocamento mirato è previsto un corso di formazione finalizzato al rilascio della qualifica di operatore amministrativo segretariale, mentre per i ragazzi con disabilità di tipo intellettivo sono previsti 4 corsi di avvicinamento al mondo del lavoro. Per le persone in situazione di disagio sociale o con disabilità sono anche previsti degli stages aziendali accompagnati da attività formative in aula a rinforzo dell’attività pratica.

Ai corsi potranno accedere prioritariamente le persone disoccupate e/o inviate dai servizi, ma potranno iscriversi anche gli interessati che risultano occupati.

Il bando – dichiara l’Assessore Luigi Bertschy – permetterà di proporre, nei prossimi mesi, i primi corsi finanziati con la nuova programmazione del PO FSE+ per formare persone qualificate, riqualificate che potranno essere assunte dalle imprese del territorio reinserendosi nel mercato del lavoro valdostano”.