Skip to main content

Scuola e Formazione

L'assessore all'istruzione Caveri: "solidarizzo con chi domani scende in piazza ma non possiamo riaprire"

- 0 Comments

"Considerati i dati del contagio ancora elevati temo che sia molto difficile immaginare di modificare il quadro nazionale. Solidarizzo con quelli che domani saranno in piazza per chiedere la riapertura ma ci sono vincoli giuridici e una situazione sanitaria grave che non ci consentono di fare altro, poi, per le settimane successive, verificheremo che margini ci sono". Queste sono le parole dell'assessore regionale all'istruzione, Luciano Caveri.

La Valle d'Aosta, che sarà in zona rossa anche la prossima settimana, conferma le lezioni in presenza per le scuole dell'infanzia, primaria e per la prima classe delle medie e la didattica a distanza per le restanti classi.