Skip to main content

Sport

La Thuile, salta la coppa del mondo di sci, Killy Martinet: "non colpevolizziamo nessuno"

- 0 Comments

La Thuile ha dovuto rinunciare al recupero delle gare di Coppa del mondo di sci alpino femminile annullate per emergenza Covid a Yanquing, in Cina, a causa della chiusura del complesso alberghiero del Planibel, che avrebbe dovuto garantire le stanze agli atleti. Le gare di discesa e di SuperG del 27 e 28 febbraio 2021 si terranno in Val di Fassa.

"Quello del Planibel era un ingranaggio necessario per poter dare l'ok all'organizzazione - spiega Killy Martinet, presidente del comitato organizzatore - ma approfitta di questo periodo di chiusura per la ristrutturazione e quindi non è in grado di garantirci le stanze per gli atleti. L'organizzazione prevede che tutti gli addetti alla pista vengano sistemati sul territorio di La Thuile perché devono essere vicini alla pista.

E per gli atleti la richiesta delle federazioni è la stessa, cioè di avere una sistemazione facilmente accessibile".

Durante la tappa di Coppa del mondo della scorsa stagione La Thuile aveva sperimentato i protocolli anti-Covid: "L'avevamo gestita bene perché il Planibel - ricorda Martinet - aveva veramente messo un grande servizio a disposizione. Ogni squadra aveva dei piani riservati, per mangiare aveva una sala ristorante dedicata" e gli accessi erano regolati in modo tale che "gli atleti non si incrociassero con altre persone".

Tuttavia il presidente del comitato organizzatore puntualizza: "Non colpevolizziamo nessuno, siamo contentissimi che avremo una struttura rinnovata".